Come realizzare una foto panoramica, tecnica fotografica e software

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

Le Foto panoramiche o Foto panorama sono scatti molto scenografici che attirano l’attenzione per la loro particolarità nel cogliere una scena molto ampia.

Si definiscono Foto panoramiche tutte quelle foto ottenute mediante l’unione di più scatti in sequenza.

(Guarda anche il tutorial Come Realizzare Una Foto HDR)

Per ottenere una foto panoramica ci sono due fasi:

  1. Fase di scatto
  2. Post produzione con unione delle foto mediante apposito software (ad esempio PHOTOMERGE di Photoshop) .

Fase di scatto

a) Scegliamo la scena da fotografare, concentrandoci sulla composizione e sulla estensione dell’area che vogliamo catturare. Per avere più area di ripresa nello scatto è consigliabile utilizzare come obiettivo un grandangolare che possieda un angolo di campo molto ampio, facendo attenzione al fatto che questo obiettivo può generare delle linee di orizzonte curve. Questo problema si può correggere utilizzando una focale di 50 mm che schiaccia la prospettiva rendendo le linee più naturali o in post produzione scegliendo il metodo giusto di fusione degli scatti (vedi seconda parte). Ovviamente dipende anche dalla scena che dobbiamo riprendere, se abbiamo ad esempio un lago in primo piano, il 50 mm non possiamo utilizzarlo.

Si possono anche utilizzare dei teleobiettivi, nel caso in cui vogliamo ottenere una panoramica di un soggetto in lontananza che necessita di più scatti per essere ripreso completamente.

b) Le foto panoramiche si effettuano con l’utilizzo del cavalletto, ben stabile, per poter ruotare la fotocamera in modo preciso. Inoltre l’uso del cavalletto nelle foto panoramiche di paesaggio consente di evitare il mosso e di impostare tempi lunghi e alta profondità di campo. È utile scattare in verticale, specialmente quando la scena da riprendere è molto ampia, per avere più margine  in alto e in basso nella successiva fusione.

c) Scegliamo l’inquadratura facendo attenzione agli elementi in movimento nella scena (da evitare se possibile) e comunque facendo attenzione a non posizionare questi elementi nelle zone di intersezione tra uno scatto e l’altro.

d) Impostiamo il Bilanciamento del Bianco su manuale, non su automatico, per evitare di avere delle differenze di temperatura colore tra uno scatto e l’altro. Scattando in RAW, si può comunque correggere in post produzione per avere la stessa temperatura colore su tutti gli scatti.  

NB: è comunque consigliabile avere già negli scatti lo stesso bilanciamento del bianco.

e) Controllo dell’Esposizione, esponiamo seguendo questo metodo:

  • Impostiamo la reflex su Priorità di Diaframmi (Av per Canon, A per Nikon).
  • Chiudere il diaframma, a f/13 o a f/16, (non di più per non incorrere in problemi di diffrazione dell’obiettivo) per ottenere una buona profondità di campo.
  • Inquadriamo la zona centrale del nostro panorama, guardiamo il tempo di scatto che dà l’esposimetro della macchina e ricordiamolo.
  • Impostiamo ora la Reflex su Manuale (M), inseriamo il valore di diaframma deciso precedentemente e il tempo di scatto nell’inquadratura centrale.

f) Iniziamo ora a scattare da sinistra a destra (o viceversa se preferite) facendo attenzione a lasciare, dal secondo scatto in poi, degli elementi uguali; per esempio se al confine tra 2 scatti c’è un albero, inserirlo in tutti e due gli scatti (lasciare un margine del 20%).

g) Visioniamo ora tutti gli scatti effettuati facendo attenzione all’esposizione che dovrà essere corretta. Infatti, in giornate con illuminazione discontinua, saranno presenti zone sovraesposte e zone sottoesposte (guarda il tutorial sulla tecnica dell’HDR per ovviare a queste problematiche di esposizione). Aggiusteremo queste variazioni di esposizione, per quanto sia possibile, nella fase di post produzione dopo l’unione delle foto con l’opzione Photomerge di Photoshop, o in Lightroom 6, con l’opzione “Unione foto”.

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

Fusione degli scatti mediante software

Ci sono vari software per unire le foto al fine di ottenere Immagini Panoramiche, in questo tutorial analizzeremo la funzione Photomerge  di Photoshop e Unione Foto di Lightroom 6.

Creazione del panorama in Photoshop con l’applicazione Photomerge:

Apriamo Photoshop – File – Automatizza – Photomerge

Si aprirà questa finestra:

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

Clicchiamo su Sfoglia, nella finestra che si apre selezioniamo le foto da fondere e clicchiamo su Apri

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

Nella finestra successiva scegliamo il metodo di fusione

Quale metodo di fusione scegliere?

Non si può affermare in assoluto quale sia il miglior metodo di fusione da utilizzare (nella parte sinistra della finestra, sotto LAYOUT), dipende dal tipo di foto e dall’obiettivo che abbiamo utilizzato in fase di scatto. Consiglio di fare delle prove e scegliere poi quello che soddisfa le vostre aspettative e soprattutto che non fa risultare l’orizzonte curvo.

Una volta scelto cliccare su OK

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

L’immagine che risulterà dopo l’operazione di Photomerge non è ancora pronta, deve essere ritagliata nei bordi per ottenere una foto definitiva e corretta.

 

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

Come si vede da questa schermata, nella quale ho utilizzato il metodo di fusione “Automatico”, l’orizzonte è venuto molto curvo. Provando un altro metodo di fusione, tipo il “Cilindrico” o il “Prospettico”, il risultato è migliore.

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

Con l’utilizzo della Taglierina tagliamo la foto a piacere per togliere le parti bianche e ruotiamo l’orizzonte se è inclinato a destra o a sinistra, premiamo su Enter della tastiera per dare l’OK al taglio deciso.

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

Infine correggiamo gli eventuali Sbalzi di Luminosità con Contrasto, Ombre, Luci, Chiarezza e altre correzioni, ossia post produciamo la foto come una foto singola, a piacimento.

 

Creazione del panorama in Lightroom 6 con l’applicazione Unione Foto:

Dopo aver importato le foto su Lightroom, dal modulo sviluppo, selezioniamo la sequenza, poi clicchiamo con il tasto destro del mouse sulle immagini e scegliamo “Unione Foto”. Si aprirà questa finestra:

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

Qui scegliamo il metodo di fusione, questo della foto è “Sferica”. Cliccando sui vari metodi disponibili Lightroom crea delle anteprime istantanee, dalle quali è possibile decidere quale sia la soluzione migliore da utilizzare, secondo le regole descritte nel paragrafo precedente (Photomerge di Photoshop). Si può anche decidere di spuntare “Ritaglio automatico”, ma non sempre funziona come vorremmo, quindi conviene ritagliare la foto successivamente.

Clicchiamo ora su Unisci e il software fonderà le foto inserendo la foto panoramica creata dopo le foto singole.

 

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

 

Con la taglierina ritagliamo ora la foto eliminando le parti bianche e premiamo Enter.

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica

 

Correggiamo ora la foto a piacimento, aggiustando Ombre, Luci, Esposizione, Contrasto.

foto panoramica, foto panoramiche, come realizzare foto panoramica